Le foto di Diana ai cani del Garda Winner 2019

Lo scorso fine settimana (13 e 14 aprile) Diana ha fotografato numerosi cani presenti al Garda Winner 2019, l’expo internazionale canina che si è svolta alla Fiera di Montichiari (BS).
Ha effettuato oltre 2500 scatti: i suoi ormai famosi ritratti, dove sa cogliere le migliori espressioni e catturare gli sguardi dei soggetti come nessun altro sa fare. Momenti colti al volo, che hanno la stessa qualità di un servizio fotografico realizzato in studio, e l’immediatezza e la verità di un’istantanea.

Continua a leggere “Le foto di Diana ai cani del Garda Winner 2019”

BUONA PASQUA ANCHE A LORO – IL FONDO AMICI DI PACO AUGURA BUONA PASQUA A TUTTI… ANCHE AD AGNELLI E CAPRETTI

Come ogni anno da 18 anni, il Fondo amici di Paco lancia la sua campagna per riflettere sulla crudeltà e sull’anacronismo di festeggiare la Pasqua sacrificando migliaia di agnelli e capretti, in nome di usanze tutte da rivedere. Anche quest’anno le campagne sono due… una delle quali rivolta alle mamme, perché proprio da loro dipende il cambiamento di pensiero e abitudini dei propri figli (v. https://www.dianalanciotti.it/2019/03/lasciamoli-vivere-un-appello-a-tutte-le-mamme-per-una-pasqua-piu-umana-2/)

Continua a leggere “BUONA PASQUA ANCHE A LORO – IL FONDO AMICI DI PACO AUGURA BUONA PASQUA A TUTTI… ANCHE AD AGNELLI E CAPRETTI”

“LASCIAMOLI VIVERE”: UN APPELLO A TUTTE LE MAMME PER UNA PASQUA PIÙ UMANA

“LASCIAMOLI VIVERE”: UN APPELLO A TUTTE LE MAMME PER UNA PASQUA PIÙ UMANA
Oltre alla tradizionale campagna “Buona Pasqua anche a loro”, anche quest’anno il Fondo Amici di Paco promuove una campagna rivolta soprattutto alle mamme, per far presa sul loro senso materno e farle riflettere sulla crudeltà di strappare tanti cuccioli inermi alle loro mamme per cibarsene in nome di un’usanza ormai insensata.

Continua a leggere ““LASCIAMOLI VIVERE”: UN APPELLO A TUTTE LE MAMME PER UNA PASQUA PIÙ UMANA”

È in arrivo “Amici di Paco” 71

Entro la prima settimana di aprile sarà distribuito in 15.000 copie il numero 71 di Amici Paco, la rivista del Fondo Amici di Paco letta da almeno 60.000 persone. Se non l’avete già fatto, iscrivetevi per poterla ricevere per un anno e sostenere tutte le iniziative del Fondo Amici di Paco a favore degli animali più bisognosi.

Anche questo numero è ricco di iniziative, notizie e informazioni interessanti. Continua a leggere “È in arrivo “Amici di Paco” 71″

Che fine hanno fatto i due “eroi della tastiera”?

Diverse persone in questo periodo mi chiedono aggiornamenti sulle “attività” dei due “eroi della tastiera”, quei  due baldi “giovincelli” che, rosi da un’insana ossessione, per mesi mi hanno dedicato le loro premurose attenzioni sui loro blog.
Ne ho parlato qua: https://www.dianalanciotti.it/2019/02/aggiornamento-sui-due-eroi-della-tastiera-capitolo-chiuso-ma-lo-spettacolo-continua/
Vorrei non doverne parlare più.
Dio e il buon senso mi tengano lontana da certe miserie.

Diana

Rapporti Italia-Cina e diritti degli animali – Lettera al Presidente del Consiglio e ai Ministri dell’Ambiente e degli Esteri

In occasione della visita del Presidente cinese in Italia, Diana Lanciotti, giornalista, scrittrice e fondatrice del Fondo Amici di Paco, ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio e ai Ministri dell’Ambiente e degli Esteri per invitarli ad affrontare anche il tema dei diritti degli animali spesso violati in Cina, in particolare nella tristissima manifestazione denominata “Festival della carne di cane”, che si svolge ogni anno a Yulin, a partire dal 21 giugno.
In proposito, lo scorso anno la Lanciotti ha ideato la campagna “Anch’io me lo mangio… di baci!” per denunciare questa atroce usanza, e la riproporrà anche quest’anno, attraverso la rivista “Amici di Paco” e le testate che vorranno aderire all’iniziativa.

Simona Rocchi
ufficio stampa Fondo Amici di Paco
simona@amicidipaco.it
www.amicidipaco.it

Continua a leggere “Rapporti Italia-Cina e diritti degli animali – Lettera al Presidente del Consiglio e ai Ministri dell’Ambiente e degli Esteri”

“Purtroppo” è Senegalese…

Come si stanno arrampicando sui vetri i politici e la stampa di una certa parte, quelli dell’accoglienza ipocrita (ne parlavo proprio ieri: https://www.dianalanciotti.it/2019/03/caso-diciotti-la-sfilata-in-tv-degli-ipocriti/), per far passare in secondo piano il fatto che l’autista che ieri ha cercato di fare arrosto 51 ragazzini e due professori sull’autobus di cui era alla guida è un Senegalese.
“Italiano di origini senegalesi”, lo definisce l’ANSA. Già, ma io, se divento cittadina di un altro stato, continuo a essere Italiana… Se mi trasferisco in Francia e divento cittadina francese continuo a essere italiana, con cittadinanza francese. Mica Francese di origini italiane.

Continua a leggere ““Purtroppo” è Senegalese…”

Caso Diciotti: la sfilata degli ipocriti

Oggi il Senato deciderà se mandare a processo il Ministro dell’Interno Salvini per la vicenda della nave Diciotti e i talk show in tv ci vanno a nozze, proponendoci una sfilata di tuttologi, vestiti di tutto punto, che con le loro giacchettine alla moda, i capelli agghindati, le barbette ben curate, il cerone di scena, il sorrisetto di circostanza e l’aria saccente, si professano paladini dei diritti umani. E ognuno di loro, per supportare le proprie tesi, riporta una versione riveduta e corretta della legge.
In realtà, del destino dei migranti a questi parolai non gli frega un bell’accidente: l’importante è farsi vedere in tv, sperando di raccogliere voti (se politici) o vendere qualche libro in più (se scrittori). Ma di muovere un dito o alzare il didietro dalle poltrone comode degli studi televisivi o delle loro scrivanie manco gli passa per la testa. Continua a leggere “Caso Diciotti: la sfilata degli ipocriti”

La nuvola a mensola che fa impazzire il web (?)

Oggi l’ANSA dà la notizia che su Pescara si è vista una nuvola minacciosa le cui immagini stanno impazzando sul web http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/terra_poli/2019/03/12/sul-web-impazza-la-nuvola-a-mensola-comparsa-a-pescara_4fb49af8-fed3-40de-aafd-00ce72694195.html

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche noi non ce la siamo fatta mancare… Questa è del 23 gennaio 2019 a Costa Paradiso, Sardegna.
(Purtroppo la qualità non è granché, ma rende l’idea lo stesso, no?)