Pensiero irriverente

Bisogna dire che il Covid ha portato un po’ di parità tra le donne: senza trucco e parrucco le (un tempo patinate) conduttrici e ospiti che ora vanno in tv mostrando rughe, ricrescite e doppie punte danno la rivincita a noi che da casa le vedevamo sempre perfette ma, al contrario degli uomini, sapevamo che cosa si nasconde sotto strati di cerone e ore di phon e spazzola.

Lo so, è una magra consolazione, ma di qualcosa bisogna pur goire, ogni tanto…

Diana Lanciotti
www.dianalanciotti.it

P.S. Scherzi a parte: grazie a Barbara Palombelli e a tutte le altre professioniste della comunicazione che in questi momenti difficili ci tengono informati e ci fanno compagnia.

“LASCIAMOLI VIVERE”: UN APPELLO A TUTTE LE MAMME PER UNA PASQUA PIÙ UMANA

Quest’anno il Fondo Amici di Paco rinuncia alla tradizionale campagna “Buona Pasqua anche a loro” e si concentra sulla campagna “Lasciamoli vivere”, un manifesto/appello rivolto soprattutto alle mamme, per far presa sul loro senso materno e farle riflettere sulla crudeltà di strappare alle loro mamme tanti cuccioli inermi per cibarsene in nome di un’usanza ormai superata.

Come non mai il momento che stiamo vivendo impone delle riflessioni sul nostro stile di vita. Diana Lanciotti, giornalista, scrittrice e fondatrice del Fondo Amici di Paco, per questa Pasqua ha deciso di riproporre il manifesto “LASCIAMOLI VIVERE… meglio vivi che nel nostro piatto” da lei stessa ideato dopo un’esperienza vissuta alcuni anni fa, che ha così descritto sul suo sito: Continua a leggere ““LASCIAMOLI VIVERE”: UN APPELLO A TUTTE LE MAMME PER UNA PASQUA PIÙ UMANA”

Campagna antiparassiti 2020: con grande fatica, ma andiamo avanti

Come già anticipato, la Campagna antiparassiti, con cui ogni anno il Fondo Amici di Paco dona ai rifugi migliaia di prodotti per la profilassi antiparassitaria dei cani e dei gatti ospitati, è giunta alla 18a edizione. Purtroppo l’emergenza coronavirus sta rallentando l’organizzazione dell’iniziativa, che però prosegue, seppur con enormi difficoltà. Continua a leggere “Campagna antiparassiti 2020: con grande fatica, ma andiamo avanti”

La carnevalata delle mascherine (sapevano tutto e hanno fatto una strage)

È ufficiale: il governo e le autorità sanitarie già da gennaio sapevano  che era in arrivo la pandemia di Coronavirus. Sulla Gazzetta Ufficiale dell’1 febbraio, su delibera del Consiglio dei Ministri datata 31 gennaio 2020, veniva pubblicata la “Dichiarazione dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”, in cui si scriveva: Continua a leggere “La carnevalata delle mascherine (sapevano tutto e hanno fatto una strage)”

Decreto “norunner”: mezze misure da mezze cartucce

L’Italia sta lanciando il mayday ma nessuno lo raccoglie. Siamo in alto mare, la tolda spazzata dai marosi, senza un capitano che sappia tenere saldo il timone. Le azioni intraprese dal Governo sono, giorno dopo giorno, la dimostrazione dell’inettitudine o della malafede di chi sta guidando la nave Italia in questa tempesta. Il decreto “norunnner” (perché alla fine si riduce a impedire ai cittadini d farsi una corsettina, mentre tutto il resto continua come prima) è la lampante dimostrazione della débacle emotiva e politica di un governo allo sbando, travolto dagli eventi. Un governo che ormai non esiste più, esautorato da un “presidente del consiglio” (tutto minuscolo) che dimentica sempre di completare il proprio titolo con “dei ministri”.
La Costituzione stabilisce che: “Il Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana dirige la politica generale del governo e ne è responsabile. Mantiene l’unità di indirizzo politico ed amministrativo, promuovendo e coordinando l’attività dei ministri.»

Continua a leggere “Decreto “norunner”: mezze misure da mezze cartucce”