In viaggio con Paco

IN VIAGGIO CON PACO.
Diana Lanciotti
Paco Editore, 2005
192 pagine

Pacodiario.jpg Una scrittrice di razza e un bastardino raccontano le loro divertenti avventure di viaggio in barca a vela. Un “diario di bordo scritto a due mani e… quattro zampe”, divertente come un cartone animato, appassionante come un grande libro d’avventure, profondo come un saggio sulla psicologia degli animali.
Dopo il grande successo di “Paco, il Re della strada” e “Paco Diario di un cane felice”, ecco le nuove attesissime avventure di Paco, il famoso cagnolino ispiratore e testimonial del Fondo Amici di Paco. Un libro delizioso e divertente, che promette di uguagliare lo strepitoso successo dei due precedenti.
Il terzo libro di Paco è un esilarante “diario di bordo” scritto a due mani e… quattro zampe, dove i due coautori raccontano, un capitolo a testa, le loro avventure di viaggio in barca a vela. Una crociera nelle località più belle del Tirreno, che è anche una scoperta delle insospettate doti di marinaio, di bagnino e di “pastore di barche” di un cane che non smetterà mai di sorprendere i suoi umani. Ed è anche il modo di rinsaldare un legame già forte tra un’umana che sa ragionare da cani e un cane che spesso ragiona da umano. Tra un’avventura e l’altra, vissuta con l’entusiasmo e la partecipazione che da sempre lo contraddistinguono, Paco riuscirà a spiegarci il punto di vista canino su tante vicende umane, facendoci riflettere, ma sempre con il sorriso sulle labbra.
E Diana ci svelerà divertenti retroscena del suo viaggio con Paco, che le hanno ispirato alcune delle più belle pagine del romanzo Black Swan – Cuori nella tempesta.
Alla fine, nonostante alcune comiche disavventure, i due saranno riusciti a convincerci che andare in vacanza con il proprio cane non solo è possibile, ma è anche un’esperienza impareggiabile.
Diana Lanciotti, appassionata velista, ha unito la sua passione per i cani e per il mare in questo libro divertente come un cartone animato, appassionante come un grande libro d’avventure, profondo come un saggio sulla psicologia degli animali. Lo stile è il solito stile brillante a cui l’autrice ci ha abituati, con la sua ironia intelligente e misurata.
Quasi tutti i capitoli sono arricchiti da bellissime foto in bianco e nero, scattate dalla stessa Diana e tratte da ricordi di viaggio con Paco.
Il libro è completato da un utilissimo “Vademecum per viaggiare con Fido e Micio”, con le informazioni per viaggiare con il proprio cane, o gatto, in tutta tranquillità.

Il ricavato (compresi i diritti d’autore) viene interamente devoluto al Fondo Amici di Paco per aiutare i cani e i gatti abbandonati.

Il libro può essere acquistato in libreria oppure sul sito del Fondo Amici di Paco www.amicidipaco.it