Bufala per bufala…

Cara Diana, visto che hai già trattato l’argomento della liberazione della giornalista Sgrena amerei conoscere un tuo parere su questa possibilità che sto sentendo ripetere in giro…
Cioè che la Sgrena, dimostratasi in simpatia con i suoi rapitori, sia in realtà loro connivente e si siano spartiti il riscatto?
Si parla di 6 milioni di euro… non sarebbe male e qualcuno potrebbe tapparsi il naso anche a dover dividere il bottino con dei terroristi…
Che ne dici?
Come hanno cercato di farci credere alla tesi dell’agguato, perché non credere a questa della connivenza tra rapita e rapitori???
Un cordiale saluto
Hans G.

Agguato o mistificazione?

Cara Diana, ho letto il tuo post in homepage “Gli eroi esistono ancora”. Sembra che tu abbia previsto esattamente come sarebbe andata a finire e che i “soliti” politici non sarebbero riusciti a risparmiarci le loro solite calunnie.
Che cosa ne pensi della vergognosa sceneggiata messa in piedi dal compagno della Sgrena all’indomani del suo rilascio? Ti sembra plausibile l’ipotesi di un agguato da parte degli americani?
Saluti
Paolo F.

Caccia alla volpe: addio?

Cara Diana, prima di tutto i miei complimenti per la tua opera di scrittrice e promotrice di iniziative a favore degli animali. Io vivo con 5 gatti, 1 criceto, 8 tartarughe e 1 marito, cercando di rispettarci e comprendere le esigenze gli uni degli altri.
Ho letto con gioia che in Inghilterra, paese restio a rinunciare alle proprie tradizioni, è stata abolita la caccia alla volpe.
Notizia sulla quale ci sarebbe da esultare se non si leggesse in ogni cronaca dalla Gran Bretagna che molti cacciatori hanno dichiarato pubblicamente che non rinunceranno mai a questo “nobile sport”. Sembra che per loro sia come rinunciare all’ossigeno.
Ma sapendo che di cretini è pieno il mondo (non solo l’Italia…) non mi sono stupita più di che di tali dichiarazioni.
Mi sono invece stupita e indignata ieri leggendo su Libero, quotidiano che compro da qualche anno e apprezzo per la sua posizione a favore degli animali, le considerazioni del signore inglese che scrive nella rubrica fumo di Londra. Non solo dà dei pecoroni agli italiani che rispettano la legge contro il fumo ma addirittura approva gli inglesi che si ribellano alla nuova legge contro la caccia alla volpe.
Scriverò a Vittorio Feltri per dirgli che sono offesa dalle dichiarazioni di quel signore e che mio malgrado non comprerò più il suo quotidiano.
Scusa per lo sfogo ma vorrei sapere tu cosa ne pensi.
Alessandra T.

Continua a leggere “Caccia alla volpe: addio?”

Diventereste feroci anche voi…

 

A proposito dell’Ordinanza Sirchia sui cani “potenzialmente pericolosi” riportiamo un brano tratto da Paco. Diario di un cane felice in cui di Diana Lanciotti, che scrive “per conto” di Paco, dimostra come anche un Barboncino, anche un Chihuaha potrebbero diventare cani “pericolosi”, se addestrati con i metodi usati dalla criminalità per rendere feroci i pitbull e gli altri cani usati nei combattimenti.

Continua a leggere “Diventereste feroci anche voi…”