Non moriremo “contiani”

Preparando il mio nuovo libro Antivirus. Emergere dall’emergenza , in cui raccolgo i miei articoli su vari argomenti dalla politica all’attualità, ho trovato alcuni scritti in cui tra il 2012 e il 2013 parlavo della sciagura che si era abbattuta sull’Italia sotto forma di… Mario Monti. Il favoloso “Supermario”, come i lustrascarpe del potere lo definivano sui giornali.
E, tra vari documenti, mi sono imbattuta nel video in cui la signora Lidia Rota Vender (?), invitata in veste di amica alla celebrazione del nuovo idolo, narrava un “pregnante” aneddoto su Supemario. Allora la figuraccia della distinta signora con tanta puzza al naso divenne virale e Crozza ne fece una magistrale parodia (v. sotto)

Ci si chiede come facciano certe persone a non avere il senso del ridicolo. Del resto al governo abbiamo un’ampia rappresentanza di personaggi che se avessero un briciolo di dignità e il senso del ridicolo non si mostrerebbero più in giro. Ogni riferimento a Conte, Bonafede, Speranza, Di Maio e compagnia stonante NON è casuale.
Ripropongo il video, che a distanza di tempo è ancora più esilarante. Per ridere un po’ e anche per fare una riflessione consolatoria: all’epoca pareva che saremmo morti tutti montiani poi, più avanti, quando arrivò Renzi, tutti renziani. E invece quelli sono passati nel numero dei più… politicamente parlando.
Ora, purtroppo, sembra che moriremo tutti contiani… Ma, come il passato insegna, certe disgrazie passano, fanno danni, ma poi non tornano.
Ci libereremo anche di Giuseppi. Tranquilli.
Il popolo italiano è dotato di un apparato digerente formidabile: ne ha già ingoiati, digeriti ed espulsi tanti…

Diana Lanciotti

 

Clicca qui per vedere la parodia di Crozza

Un commento per “Non moriremo “contiani”

  1. In una giornata di piacevole tempo metereologico e di pessimo umore (per non dire nero) per la situazione, interna ed estera, in cui ci troviamo, il leggere che altre volte nel giro di pochi anni ce la siamo cavata dai vari “iani” per cui tutti tifavano mi fa sperare che anche questa volta sarà così.
    Attenzione però che questi ci hanno bloccato con un mezzo molto potente che si chiama coronavirus19 e con una classe politica di incompetenti allo sbaraglio.
    Sbrighiamoci a non-morire-contiani !!!!!

    Mariagrazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *