“Antivirus. Emergere dall’emergenza”: il nuovo libro di Diana Lanciotti ora anche in libreria


Il ventunesimo libro di Diana Lanciotti per uscire dalle gabbie del Pensiero Unico Dominante.
Un libro “fuori dal coro” per capire l’oggi partendo da ieri.

Il ventunesimo libro di Diana Lanciotti, uscito a inizio giugno, è stato accolto con grande favore da un pubblico in cerca di chiarimenti e verità ed è ora in seconda edizione

C’è un virus che serpeggia in Italia: la rassegnazione. Combattiamolo con l’informazione e il senso critico. Dall’autrice de La vendetta dei broccoli  e Black Swan, spunti di riflessione per mantenere la propria libertà fisica e mentale e uscire dalle gabbie del Pensiero Unico Dominante.

“La pandemia provocata dal coronavirus ha inciso profondamente sulla nostra esistenza per quanto riguarda la salute ma anche lo stile di vita. Tutte le nostre certezze sono state messe in discussione e la paura giustificata è stata soppiantata da un terrore cieco che ha modificato i nostri comportamenti e annullato le nostre difese, soprattutto psicologiche. Il senso di annientamento e di sconfitta prevale in tante persone. Ci stiamo ammalando di rassegnazione, il male peggiore che dobbiamo combattere per uscire più forti di prima. Sotto il bombardamento di informazioni, a salvarci in questa fase e anche in futuro sarà la capacità di pensare con la nostra testa, di non accettare a priori il Pensiero Unico dominante, contro il quale propongo la ricetta del libero pensiero.”

Così scrive Diana Lanciotti nella prefazione di Antivirus, Emergere dall’emergenza dove ha raccolto una serie di riflessioni sui temi di attualità, a partire dall’emergenza coronavirus, per arrivare all’immigrazione, alla politica, alla società, mantenendo quell’indipendenza di pensiero che i suoi lettori apprezzano da tempo. Al suo fianco potremo ripercorrere gli ultimi 15 anni della storia dell’Italia e degli Italiani. Per accorgerci che tutto era già scritto (o prevedibile) e capire perché siamo arrivati a questo punto e che cosa possiamo fare per incidere sul destino nostro e della nostra nazione.

«Proprio in questo periodo stanno tornando alla ribalta tematiche che avevo affrontato a partire dal 2005. Articoli di 10 o anche 15 anni fa sembrano scritti oggi, e ciò dimostra che molti degli eventi che ci stanno coinvolgendo rientrano in un disegno che ci vede pedine più che protagonisti. Anziché indurci alla rassegnazione, prenderne atto è il solo modo che abbiamo per riprenderci in mano il nostro destino e non lasciarlo nelle mani di chi pensa di poter comandare i popoli con l’inganno, il sopruso, secondo le leggi della Grande Finanza e non dello Stato sovrano.»

Dopo i consensi ricevuti dagli articoli apparsi sul suo sito e su un quotidiano nazionale, Diana ha constatato come la voglia di farsi sentire e valere sia forte in tante persone, spaventate o disorientate da un’informazione piena di contraddizioni, spesso di parte e allineata se non condizionata dal potere politico ed economico. L’analisi dei fatti proposta da Diana Lanciotti risponde in modo chiaro ed esaustivo a chi vuole farsi un’opinione obiettiva sul delicato periodo che stiamo vivendo. In questo senso, Antivirus, emergere dall’emergenza si rivela la guida perfetta per approfondire e valutare le varie problematiche con un punto di vista originale e libero da condizionamenti. In questo senso è stato definito un libro “fuori dal coro” per capire l’oggi partendo da ieri.

Famosa per i suoi libri sugli animali e i suoi romanzi, anche quando si occupa di diritti e benessere animale Diana lo fa con modalità del tutto personali, secondo il motto “persuadere con dolcezza” che i suoi sostenitori apprezzano da quando, 23 anni fa, ha fondato il Fondo Amici di Paco, una delle associazioni più seguite e apprezzate a livello nazionale.
Anche in Antivirus ritroviamo la sua capacità di mantenere la propria libertà intellettuale, scevra di qualunque conformismo, frutto di una visione multisfaccettata della realtà. Un’importante occasione di confronto e riflessione per allenare la mente a mantenersi libera dalle gabbie del Pensiero Unico Dominante. E per rileggere 15 anni della storia d’Italia con una visione fuori dagli schemi e arrivare a capire con obiettività la portata degli avvenimenti attuali.

«Finora i lettori l’hanno apprezzato e mi hanno incoraggiata a dare spazio anche alla mia passione “politica”, oltre a quella per gli animali. Li accontento volentieri, perché pur avendo abbandonato l’impegno politico attivo non ho mai smesso di interessarmi dell’attualità. Ognuno di noi può incidere sul destino nostro e della nostra nazione: non possiamo tirarci indietro affidando sempre agli altri il nostro futuro.»

Con questo nuovo libro, ricco di riflessioni sull’attualità, la politica, la società, Diana Lanciotti si conferma uno spirito libero capace di analizzare la realtà con un approccio nuovo, insolito, intrigante, mantenendo sempre la sua indipendenza intellettuale e una visione chiara anche davanti alle pressioni di un’informazione spesso parziale e distorta e di una propaganda di regime che ci vorrebbe tutti “monopensanti.”

Il libro è diviso in sezioni: l’emergenza coronavirus, l’emergenza immigrazione, politica, attualità, cronaca e spettacolo; e infine i grandi amori di Diana Lanciotti, a cui sono dedicate due sezioni separate: la Sardegna e gli animali.
Un libro indispensabile per tenere allenata la mente e rileggere con un punto di vista innovativo quindici anni della nostra vita e il periodo che stiamo vivendo.
Una sorta di… ricettario di esercizi mentali per mantenere attivi il cervello e lo spirito critico.

Il ricavato (compresi i diritti d’autore) è come sempre devoluto al Fondo Amici di Paco per aiutare gli animali senza famiglia.

Antivirus. Emergere dall’emergenza è acquistabile nelle librerie (anche online) e sul sito www.amicidipaco.it a questo link (per info e acquisti: Paco Editore tel. 030 9900732, paco@amicidipaco.it).

ANTIVIRUS – Emergere dall’emergenza – Diana Lanciotti (Paco Editore)
Prezzo: 18 euro – 480 pagine

Per informazioni, acquisti e donazioni: Fondo Amici di Paco tel. 030 9900732, paco@amicidipaco.it, www.amicidipaco.it
Per devolvere il 5×1000 al Fondo Amici di Paco per aiutare tanti animali in difficoltà il codice fiscale da indicare è: 01941540989

Leggete l’intervista a Diana cliccando qui.

 

Simona Rocchi
ufficio stampa Paco Editore
simona@amicidipaco.it
tel. 030 9900732

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *