News

OGNI GIORNO UN TRAMONTO. Un festival di emozioni, un Paradiso da difendere

 

Il nuovo libro fotografico di Diana Lanciotti è un omaggio alle bellezze di Costa Paradiso, la località sarda famosa per le sue rocce rosse dalle forme incredibili e i tramonti mozzafiato.


“C’è un posto, in Sardegna, dove ci si immerge in un mondo incantato e ogni sera il sole dipinge un quadro diverso… uno spettacolo che ho immortalato in migliaia di fotografie. Questo luogo magico, da scoprire e proteggere, si chiama Costa Paradiso.”

Il ventiquattresimo libro di Diana Lanciotti, giornalista, scrittrice e fotografa, è un omaggio fotografico alla località sarda che fu il nido d’amore della coppia Vitti-Antonioni e il rifugio via dagli occhi indiscreti di personalità dello spettacolo, della cultura e della moda. Un mondo incantato, tutto da scoprire e salvare. Con oltre 200 pagine e 172 spettacolari fotografie a colori, Ogni giorno un tramonto è un inno alla bellezza e un invito alla riscoperta di una dimensione più umana e vicina alla natura. Un libro da gustare con gli occhi, conservare e regalare.
I diritti d’autore sono destinati al Fondo Amici di Paco per la sterilizzazione delle colonie feline di Costa Paradiso.

C’è un luogo, nel nord della Sardegna, dove ogni sera il sole tuffandosi nel mare mette in scena spettacoli mozzafiato, dove nei millenni il vento e il mare hanno scolpito le rocce in forme incredibili, dove il mare se è arrabbiato esprime tutta la potenza della natura, e quando è calmo rivela fondali tra i più belli al mondo. Questo posto unico al mondo si chiama Costa Paradiso. Un comprensorio affacciato sul Golfo dell’Asinara, nel nord della Sardegna, che con i suoi otto milioni di metri quadrati di formazioni rocciose monumentali, corbezzoli, lentischi, cisti, lecci, eriche, elicrisi, rosmarini e lavande selvatiche, fu il buen retiro di personalità della cultura, dello spettacolo, della moda, della politica, del giornalismo, del cinema. Come il regista Michelangelo Antonioni e Monica Vitti che proprio qua, per celebrare la loro storia d’amore, si fecero costruire una casa avveniristica: la celebre Cupola, progettata dall’architetto Dante Bini.

Diana Lanciotti scoprì questo straordinario set cinematografico allestito dalla natura nel 1982 e da allora il suo cuore e il suo destino sono legati a quella che definisce la casa della sua anima. Impegnata da anni in prima persona a difendere il territorio dallo sfruttamento ambientale, con “Ogni giorno un tramonto” ha voluto rendere omaggio a Costa Paradiso raccontandola attraverso le immagini dei tramonti più sensazionali e nel contempo realizzare un libro-denuncia rivolto a chi ha la possibilità di intervenire per arrestare il degrado di un luogo che dovrebbe diventare patrimonio dell’umanità.
Un libro-denuncia fuori dai canoni, che usa la bellezza anziché i pugni nello stomaco per stimolare riflessioni e azioni.

“Immortalare la bellezza di un tramonto”, spiega Diana Lanciotti nella prefazione, “ci permette di rendere eterno ed eternamente nostro qualcosa che non ci appartiene, o meglio appartiene a tutti, ed è in continuo divenire. Di fermare l’istante per poterne godere ogni volta che sentiamo il bisogno di rinnovare quell’emozione regalandoci attimi di incanto ed evasione dalla (a volte) grigia quotidianità. È quello che cerco di fare con le mie fotografie di tramonti: regalarmi e regalare a chi le guarda momenti di serenità, stupore, bellezza.”

L’autrice destina come sempre i diritti d’autore (pari al 10% del prezzo di copertina) al Fondo Amici di Paco, l’associazione per la tutela degli animali da lei stessa fondata nel 1997, che li utilizzerà per la sterilizzazione delle colonie feline di Costa Paradiso, in cui l’associazione è già impegnata da anni.

 

Ogni giorno un tramonto
Diana Lanciotti – Paco Editore
Stampa Graphicolor – Città di Castello
212 pagine, 172 fotografie a colori
Formato 232×182 mm, brossura cucita
Prezzo 49 euro

Formato particolarmente maneggevole per poterlo portare con sé, nella borsa o nello zaino, e sfogliarlo quando si sente il bisogno di sognare a occhi aperti…

Il libro, in tiratura limitata, è in vendita direttamente dall’editore.
PER INFORMAZIONI E ACQUISTI: www.amicidipaco.it tel. 030 9900732, 
paco@amicidipaco.it

Leggi l’intervista a Diana Lanciotti sul suo nuovo libro Ogni giorno un tramonto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Approfondimenti

Il Fondo Amici di Paco, fondato nel 1997 da Diana Lanciotti con il marito Gianni Errico in seguito all’adozione di Paco al canile, è una delle associazioni no-profit più attive a livello nazionale, sia sotto l’aspetto degli aiuti concreti ai rifugi che quello della sensibilizzazione. Sin dalla nascita, ha portato all’attenzione di istituzioni, media e cittadini le problematiche dei cani e dei gatti abbandonati rendendo noto il fenomeno del randagismo, un tempo ignorato.

Grazie a numerose campagne di sensibilizzazione (come quella di Natale: “Non siamo giocattoli, non regalarci a Natale”, o quella estiva: “Non abbandonare il tuo cane. Lui non ti abbandonerebbe mai”, o quella di Pasqua “Buona Pasqua anche a loro”, tutte realizzate gratuitamente dall’agenzia Errico & Lanciotti), ha saputo aprire la strada a una nuova coscienza nei riguardi degli animali e favorito la nascita di molte altre associazioni impegnate a difenderli, tanto che occuparsi dei diritti e del benessere degli animali è diventato un impegno diffuso e riconosciuto da tanti. In nome e nel ricordo di Paco, scomparso nel 2006, il Fondo Amici di Paco prosegue le sue attività sia nella direzione della sensibilizzazione che degli aiuti concreti ai rifugi che accolgono i cani e i gatti abbandonati. Non avendo spese di gestione (di cui si fanno carico i due fondatori), l’associazione può devolvere l’intero ricavato delle somme raccolte grazie alla generosità dei suoi sostenitori che da tutta Italia appoggiano le iniziative a favore degli animali più bisognosi.

Diana Lanciotti, pubblicitaria, giornalista e fondatrice del Fondo Amici di Paco, è nota per i suoi libri sugli animali. Per chi ama i gatti: C’è sempre un gatto-Dodici (g)atti unici con finale a sorpresa e La gatta che venne dal bosco, storia piena di ironia, emozione e magia. Gli amanti dei cani la conoscono per la quadrilogia di Paco: Paco, il Re della strada, Paco. Diario di un cane felice, In viaggio con Paco Paco, il simpatico ragazzo, bestseller che hanno per protagonista Paco, il trovatello testimonial del Fondo Amici di Paco. Grazie ai libri fotografici I miei musi ispiratori, Occhi sbarrati e Cuori guandi così si è fatta apprezzare anche come fotografa.
In Mamma storna ha narrato la storia vera di un piccolo storno caduto dal nido. Boris, professione angelo custode è stato definito “la più toccante testimonianza d’amore per i cani”. Unendo i temi a lei cari, amore, mare, animali, ha scritto Black Swan-Cuori nella tempesta, White Shark-Il senso del mare, Red Devil-Rotte di collisione Silver Moon-Lo stregone del mare, romanzi d’amore e di mare con i quali ha inaugurato il filone del “romanticismo d’azione”. Con La vendetta dei broccoli, “giallo vegetariano” di grande successo, ha aperto un importante dibattito sulle scelte alimentari. L’esperta dei cani, I cani non hanno colpe e Ogni gatto è un’isola sono dedicati al tema della comprensione dei nostri animali, al quale si dedica dal 2008 sulla rivista Amici di Paco.
In Cara Diana ti scrivo ha raccolto 22 anni di corrispondenza con gli “amici di Paco” ma non solo.
Antivirus. Emergere dall’emergenza, Guariremo solo se… e Libera mente si occupano di tematiche politiche e sociali, con un approccio “fuori dal coro”.
Titolare dell’agenzia Errico & Lanciotti, che firma gratuitamente tutta la comunicazione del Fondo Amici di Paco, è direttore responsabile della rivista Amici di Paco e direttore editoriale di Paco Editore.
Vive in Sardegna e sul lago di Garda con il marito, due cani e cinque gatti. Il suo sito è www.dianalanciotti.it.

Per informazioni, adesioni o per richiedere la rivista “Amici di Paco”:
Fondo Amici di Paco tel. 030 9900732, paco@amicidipaco.it, www.amicidipaco.it
Per devolvere il 5×1000 al Fondo Amici di Paco per aiutare tanti animali in difficoltà il codice fiscale è: 01941540989

Simona Rocchi
ufficio stampa Fondo Amici di Paco
simona@amicidipaco.it

8 commenti

  • Gabriella

    Ciao Diana! Ieri l’ho portato a casa e ho passato buona parte del pomeriggio sul divano ad ammirare le foto. Fuori era grigio ma questo libro ha squarciato le nuvole e mi ha regalato qualche ora di luminosità.

    Gabri

  • L.G.

    Diana che emozione vedere la mia amata Costa Paradiso in quelle foto bellissime!!! Piange il cuore vederla sotto attacco di speculatori senza cuore e senza occhi perché solo chi non vede non sa apprezzare la bellezza e capire che va rispettata.
    Grazie per la tua testimonianza d’amore e la forza che esprimi e sai trasmettere.

  • Mario

    Bellissimo libro. Ho letto l’introduzione e le considerazini finali e le condivido al 100%. Un posto così bello deve essere difeso.
    Complimenti

    Mario

  • Renata

    Che bel libro! Hai ragione quando scrivi che la nostra Costa Paradiso è un posto unico e dobbiamo salvarlo.
    Per fortuna ci sei tu a ricordarcelo.

    Grazie Diana!

  • R.T.

    Su Facebook leggo tante lamentele, vedo foto che mostrano le sconcezze di Costa Paradiso, critiche quasi quotidiane sullo stato di abbandono del territorio. Sono anni che sento protestare ma finora non è cambiato niente. Leggo gente che critica ma non ha mai mosso un dito per fare davvero qualcosa per cambiare le cose… troppo interessata a ritagliarsi un posto alla guida della baracca. (…)
    Penso che un libro come questo che mostra immagini di una bellezza che tocca il cuore farà resuscitare l’orgoglio di essere dei costaparadisini…

  • Carlo

    Diana… che libro! Vedo sempre le tue fotografie dei tramonti che pubblichi su instagram e ho sempre pensato che sarebbe stato bello fare un libro. E adesso il libro è qui!

  • M.S.

    Condivido appieno la formula di mostrare foto bellissime per sensibilizzare sui problemi che Costa Paradiso sta vivendo a causa di chi è capace solo di pensare ai propri miseri interessi.
    La bellezza invece dei pugni nello stomaco per combattere l’ignoranza.
    “Persuadere con dolcezza” è il tuo motto, e se permetti lo farò mio.
    Grazie per il tuo impegno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × tre =