I nostri migliori amici

Il silenzio dei media sulla vivisezione

Vorrei chiederle come mai, nonostante vengano organizzate diverse manifestazioni contro la vivisezione e per l’abolizione degli allevamenti di animali destinati alla vivisezione, tutte le volte che si svolge una manifestazione non se ne sa nulla, né prima né dopo, i giornali non ne parlano, né quelli locali né quelli nazionali, la TV e la radio tacciono.

Simonetta

(clicca su “Leggi tutto” per leggere la risposta di Diana)

Gentilissima Simonetta, purtroppo è una domanda a cui non posso rispondere, non essendo parte in causa.
Ho risposto proprio stamattina a una signora che mi ha scritto circa i cani di Green Hill, qua in questa rubrica.
Purtroppo le notizie che interessano i media sono ben altre (ripeto: purtroppo) e poi ci sono troppi interessi sotto, visto che impegolate nell’orrore della vivisezione sono tantissime ed "eminenti" aziende farmaceutiche che foraggiano i media.
E’ un po’ come il discorso dei produttori di carne (potentissimi) a causa dei quali mai nessun personaggio politico o media si schiererà dalla parte dei vegetariani.
Credo che dovrebbe rivolgere questa domanda a qualche responsabile della LAV (Lega AntiVivisezione), che senz’altro è molto più ferrato di me sull’argomento. Mi farebbe piacere sapere la risposta.
Un cordiale saluto

Diana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.