News

EMERGENZA SARDEGNA: UNA GATTA IN AIUTO AI CANI (E AI GATTI) SARDI

È in uscita per il prossimo Natale il quattordicesimo libro di Diana Lanciotti, fondatrice del Fondo Amici di Paco e apprezzata autrice di romanzi e di storie di animali (famosi la sua trilogia di Paco e il suo Boris, professione angelo custode, definito “la più straordinaria dichiarazione d’amore di una donna al suo cane”).
Di seguito potete leggere una breve presentazione del libro, che dal momento in cui è stato presentato sulla rivista “Amici di Paco” sta ricevendo tantissime prenotazioni.

La novità di oggi è che, di fronte al flagello che ha colpito in questi giorni la Sardegna, Diana Lanciotti ha deciso di devolvere anche il ricavato del suo nuovo libro ai rifugi sardi colpiti dall’alluvione.

(Clicca su “continua” per leggere il seguito)

«Già martedì, dopo aver sentito Cosetta de I Fratelli Minori di Olbia, uno dei rifugi più colpiti» dice Diana, «le abbiamo mandato un piccolo contributo e poi abbiamo deciso di devolvere al suo rifugio il ricavato delle vendite di Natale di "Occhi sbarrati-Reportage dal canile", il mio libro fotografico ambientato proprio al rifugio di Olbia. Ma dato che continuiamo a ricevere segnalazioni da altri rifugi sardi, ho deciso che anche gli introiti de "La gatta che venne dal bosco" (che in ogni caso erano destinati al Fondo Amici di Paco) saranno devoluti proprio ai canili sardi in difficoltà a causa dell’emergenza maltempo. Vorrei concludere con una precisazione: qualcuno sta criticando, come spesso succede in queste circostanze, chi si preoccupa di aiutare i cani a fronte della tragedia che ha fatto tante vittime umane. Noi, come associazione per la tutela degli animali, ci impegniamo sul fronte che ci compete, ma personalmente sia io che mio marito abbiamo già aderito a una raccolta fondi per gli aiuti umanitari. E invito tutti i nostri sostenitori a fare altrettanto: non dimentichiamoci di aiutare anche e soprattutto le persone che in poche ore di pioggia hanno visto spazzata via una vita intera e tutte le loro speranze.»

In definitiva: mentre tutto il ricavato di Natale di "Occhi sbarrati" andrà destinato al rifugio I Fratelli Minori di Olbia, il ricavato delle vendite di Natale de "La gatta che venne dal bosco" sarà suddiviso tra gli altri canili e gattili sardi alluvionati.

Comprare i due libri (entrambi splendidi come regalo di Natale) significa dare una mano a chi sta vivendo momenti di grande difficoltà, compresi i meravigliosi volontari che si stanno prodigando per salvare la vita di tanti animali a rischio.

Il libro "La gatta che venne dal bosco" può essere acquistato in anteprima nazionale tramite il modulo all’interno della rivista "Amici di Paco" (chi desiderasse ricevere una copia della rivista può richiederla al Fondo Amici di Paco: paco@amicidipaco.it, 030 9900732) e sul sito http://www.amicidipaco.it alla pagina http://store.amicidipaco.it/index.php…&id=58 con carta di credito o paypal,
oppure secondo le modalità indicate alla pagina http://www.amicidipaco.it/index.php?p…1&tc=0 .
In libreria sarà disponibile dalla prossima primavera.
Il costo a copia è di 16 euro, più 3,50 euro per la spedizione con corriere.

Per informazioni: Paco Editore: tel. 030 9900732, paco@amicidipaco.it .

La prossima settimana Diana Lanciotti, la fondatrice del Fondo Amici di Paco, andrà al canile di Olbia per portare la solidarietà di tutti gli "amici di Paco".

https://www.dianalanciotti.it/interviste/novembre-2013-la-gatta-che-venne-dal-bosco/

un’intervista all’autrice.

La gatta che venne dal bosco

Diana Lanciotti

Paco Editore

192 pagine – Prezzo 16 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.