OCCHI SBARRATI – Reportage dal canile

DOPO LO STRAORDINARIO SUCCESSO DE “I MIEI MUSI ISPIRATORI” UN NUOVO OMAGGIO DELL’AUTRICE DI “PACO, IL RE DELLA STRADA” AI MIGLIORI AMICI DELL’UOMO.
UN LIBRO FOTOGRAFICO TOCCANTE ED EMOZIONANTE PER RIFLETTERE SULLA CRUDELTA’ DELL’ABBANDONO.

Dopo quattro libri di grande successo (“C’è sempre un gatto”, “Paco, il Re della strada”, “Paco. Diario di un cane felice” e “In viaggio con Paco”), indiscussi cult di… cultura canina e felina, e “I miei musi ispiratori”, libro fotografico tra i più venduti lo scorso Natale, Diana Lanciotti dedica un nuovo libro fotografico ai migliori amici dell’uomo. Un reportage dal canile che è una commossa testimonianza d’amore verso gli animali vittime incolpevoli e un’accorata denuncia dell’abbandono. Una commovente carrellata di ritratti di cani che, attraverso occhi “sbarrati” dalle reti divisorie ma anche dalla delusione e dalla disperazione, raccontano le loro storie di abbandono. Ogni ritratto è accompagnato da un commento dell’autrice che, con sensibilità e partecipazione, ci fa capire quanta solitudine ma anche quanta speranza stiano in fondo a tutti quegli occhi in cerca di un nuovo affetto. Il ricavato è devoluto al Fondo Amici di Paco per aiutare i cani e i gatti senza famiglia.

Clicca su “Leggi tutto” per vedere la presentazione completa

Addio, grande Paco

Carissimi amici di Paco
stavolta tocca a me parlarvi. E se vi è già corso l’occhio alla firma, avrete di certo compreso.
Sì, è così: Paco ci ha lasciati. Dopo mesi di alti e bassi, di “ma sì che ce la fa” e “no, no che non ce la fa”, stavolta il mio, il nostro, il vostro Pachino non ce l’ha fatta.
Molti di voi lo sanno già: l’hanno letto sui giornali o sul nostro sito, o l’hanno saputo direttamente da me al telefono, in una delle tante telefonate che negli ultimi tempi mi facevate per avere sue notizie.
Ma tanti di voi lo stanno scoprendo adesso… mi dispiace, non sapete quanto mi dispiace dovervelo dire…

Continua a leggere “Addio, grande Paco”

Grazie, Paco

E così, Paco, alla fine ci hai lasciati. Lo sapevo che prima o poi sarebbe successo e credevo di esserci preparata. Ma mi sbagliavo.
Sembra ieri, se ripenso a quel sabato 7 marzo quando galoppando come un cavallino pazzo e derapando come un’auto da rally sfuggita al controllo del guidatore ci venisti incontro sul cancello del canile. Impaziente di iniziare la tua nuova vita con noi. Quella vita che stava per cambiare.
Parlo della nostra, più che della tua. Tu tanto lo sapevi, l’avevi scritto nel tuo DNA quello che saresti diventato. Noi invece non sapevamo che da te avremmo imparato tutto quello che c’era da sapere sull’amore dei cani verso noi umani. Io che avevo sempre convissuto con cani e gatti, e credevo perciò di conoscerli, in realtà sapevo ben poco. E tutto quello che so ora l’ho appreso da te. E perciò grazie. Grazie, Paco.

(clicca su “Leggi tutto” per leggere tutto il testo)

Diana a Radiolaghi

Per ascoltare l’intervista a Diana su “White Shark” e il Fondo Amici di Paco nella rubrica “Librando” di Radiolaghi, collegatevi a www.radiolaghi.it.

MERCOLEDI’ 22 nov. ORE 10.10
GIOVEDI’ 23 nov. ORE 19.10
VENERDI’ 24 nov. ORE 11.30
LUNEDI’ 27 nov. ORE 11,10

Basta cliccare su “ascoltala on line” e poi sulle antenne “fiorite”.

BLACK SWAN a Portofino

Sabato 8 Luglio a Portofino si è tenuta la presentazione di una nuova collezione moda firmata dai prestigiosi Cantieri Sangermani. Padrino della manifestazione è stato il famoso attore Alessandro Preziosi, che ha letto alcuni suggestivi brani di Black Swan, il romanzo di Diana Lanciotti incentrato proprio su uno splendido Sangermani d’epoca.