I nostri migliori amici

Incontro al New Thought

Gentilissima signora Lanciotti, ci siamo conosciuti domenica scorsa a Lugagnano durante la manifestazione Porte Aperte della scuola New Tought.
Sono il proprietario di Petrus, a cui lei dopo una mia richiesta ha dedicato un po’ di tempo per fargli alcuni scatti fotografici. Volevo appunto ringraziarla tantissimo per questo e grazie anche per avermi omaggiato di un suo libro e di una copia della sua rivista.
Devo dire che avevo sentito parlare del Fondo Amici di Paco, ricordo di aver visto anche la pubblicità in TV tempo fa.
Dopo aver letto tutto il suo libro fotografico la sera stessa ed aver sfogliato anche la rivista non posso che fare a lei e a tutti i suoi collaboratori i miei complimenti: aver creato un’opera così bella ed importante come l’associazione Amici di Paco non è cosa da poco.
Devo dire che era da un po’ di tempo che pensavo di dare un piccolo contributo a qualche associazione che aiutasse cani, animali selvatici o uccelli; ho contribuito pochi giorni fa con una piccola offerta ad una cena a tema per raccogliere fondi da parte di alcune volontarie, le quali operano in un canile e collaborano per eventuali sequestri di cani maltrattati.
Credo comunque che aderirò ad Amici di Paco perchè la trovo un’associazione ormai consolidata, ricordo questo nome da un bel pò di tempo ormai. Leggendo la rivista si ha subito la sensazione della serietà di questa associazione, serietà ed impegno scaturiti da un grande amore per gli animali. Al giorno d’oggi la certezza che le proprie donazioni vadano sicuramente a compiere il loro dovere fa stare bene tutte le persone che le fanno.
Colgo l’occasione per farle un grosso in bocca al lupo per tutto, continui così.
Cordiali saluti.

Nicola

(clicca su “continua” per leggere la risposta di Diana)

Gentilissimo Nicola, la ringrazio per avermi scritto.
Spero che sarà contento di sapere che il suo Petrus si è aggiudicato il mese di dicembre del Calendario di Paco 2015!
È un cane molto bello, dall’aria fiera e serena nello stesso tempo.
Mi fa piacere leggere le sue impressioni sul Fondo Amici di Paco, l’associazione che è nata dopo l’adozione del nostro amatissimo Paco al canile di Verona.
Paco era un cane straordinario, che ha saputo attrarre l’attenzione su problematiche di cui 17 anni fa nessuno o quasi si interessava, aprendo la mente e il cuore di tante persone e assicurando un futuro migliore a tanti animali.
La giornata di domenica è stata la dimostrazione che tanti proprietari hanno davvero a cuore il benessere dei loro cani e capiscono l’importanza di una buona educazione per creare una convivenza serena e duratura con loro.
L’importante è affidarsi a un professionista come Demis e i suoi collaboratori, e non a uno dei tanti improvvisati che, con la testa imbottita di teorie, stanno creando tanti problemi invece di risolverli.
Spero di poterla annoverare presto tra gli “amici di Paco”. Persone sensibili e generose che sostengono con passione le nostre iniziative a favore degli animali più bisognosi.
Come lei dice, non si sa mai a chi dare il proprio sostegno. È uno dei motivi per cui è nato il Fondo Amici di Paco: per garantire il buon impiego di contributi che, certe volte, si disperdono in tanti rivoletti. Anche un piccolo aiuto, sommato a tanti altri aiuti che arrivano dai nostri sostenitori da tutta Italia, diventa qualcosa di importante, permettendoci di aiutare tanti rifugi che da anni contano sulla nostra solidarietà.
Un caro saluto a lei e una coccola al suo splendido Petrus

Diana

P.S. A parte le invio alcune delle foto che ho scattato a Petrus. Se deciderà anche lei di seguire un corso di Demis Benedetti al New Thought, ci vedremo di nuovo là, così potrò scattare altre foto al suo Petrus con più calma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.