Libri

Grazie

Gentil Signora,

ho appena finito di leggere per la terza (o quarta) volta il suo meraviglioso Black Swan.
È uno di quei libri che, non so perché, ti entrano nel cuore.
Forse perché parla di vela e, da ex-velista per la verità un po’ scarsino (ex poiché con i miei 81 anni non mi vedo più ad andare a prua ad ammainare il fiocco ed issare la tormentina in caso di buriana) ma discreto navigatore ed anche perché in quella zona un pochino ho navigato, mi sentivo un po’ coinvolto.
La vicenda di Giorgia Corsini ha avuto, naturalmente, la sua parte, senza parlare dell’affascinante BUBU.
Ho avuto tre cani. Ora non mi sento più di andare al canile a farmi scegliere da un altro. L’impegno mi sembra troppo gravoso (sempre per via della “gioventù”) e poi si sta troppo male quando ti lasciano.
Come vede non avevo da dirle niente di particolare se non un grazie grosso grosso.
Mi scusi se le ho fatto perdere del tempo.
Con i migliori saluti ed un virtuale BAU BAU

Salvatore B.

(clicca su “Leggi tutto” per leggere la risposta di Diana)

Gent.mo signor Salvatore,
grazie devo dirlo io a lei per le sue parole. Non immagina quanto mi hanno fatto piacere. Le ho lette ieri sera, prima di spegnere il computer, e mi sono detta: "Si potesse finire così ogni giornata…"
Non mi riferivo tanto ai complimenti (graditissimi), quanto allo stato d’animo che parole come le sue possono suscitare in chi, come me, fa quel che fa con passione. Io amo scrivere, mi diverto, e sono felice che chi mi legge venga coinvolto, che ami ciò che scrivo e si diverta con me.
Anch’io da tempo non navigo e mi manca tantissimo. La mia rinuncia è stata per "amor di cane": Boris non voleva saperne di salire in barca e dopo un po’ di tentativi, sia a convincerlo, sia ad andarcene in giro senza di lui, mi sono rassegnata. I ricordi però sono tutti bellissimi e quell’esperienza mi permette ora di inventarmi storie dove la mia passione per la vela rivive.
Gentilissimo signor Salvatore, lei dice che non aveva da dirmi niente di particolare.
Per me quello che mi ha scritto invece ha una grandissima importanza e mi fa venir voglia di rituffarmi subito nella stesura di un nuovo romanzo.
Mi fa piacere, poi, che lei dica "farmi scegliere da un altro" al canile. E’ proprio così che succede. A me è successo sia con Paco che con Tommi. Era destino.
Mi dispiace invece che lei abbia deciso di rinunciare, ma sono scelte individuali che nel suo caso, poi, denotano un forte senso di responsabilità.
La ringrazio per avermi "fatto perdere del tempo". Me lo faccia "perdere" quando vuole. Mi farà tanto piacere.
Un caro saluto

Diana

P.S. Se le è piaciuto "Black Swan", sono certa che le piaceranno anche i successivi "White Shark-Il senso del mare" e "Red Devil-Rotte di collisione" (appena uscito questo Natale). Credo che potrà trovarli anche lì in Svizzera, visto che il nostro distributore arriva fino al Canton Ticino. Se ha difficoltà, mi scriva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.