I nostri migliori amici

Cucciolo di Alano con megaesofago

Ciao Diana. Buonasera, sono disperata per lo stesso problema per cui ho visto che le scrivono in moltissimi!!!! Ho un cucciolo di alano arlecchino di un mese e mezzo a cui è stata diagnosticata appunto la patologia del megaesofago. Non so che fare, ogni veterinario dice in maniera così superficiale la sua opinione e mi guarda con occhi impietositi quasi dicendomi che non c’è nulla da fare e che le cure sono costosissime e che comunque non risolvono il problema. Io ho una cucciolata e lui l’avrei dovuto vendere. Ovviamente non verrà venduto , ma tantomeno soppresso. Ho bisogno di qualcuno che mi dica cosa fare! Puoi aiutarmi? Non so come contattare questo dottore di Verona che leggo essere in grado di aiutarmi!!!! Aspetto tue notizie!!! Grazie anticipatamente

Francesca

Cara Francesca, capisco, capisco benissimo. Anch’io con Joy ho affrontato lo stesso problema e le stesse paure. Tra l’altro ne ho appena parlato sul mio libro appena uscito “La gatta che venne dal bosco”, uno spaccato della mia vita con gli animali, tra i quali c’è anche Joy.
Parlarne mi ha riportata a quei momenti terribili.
Quando nel gennaio del 2006 seppi dall’allevatrice che per Joy non sembravano esserci speranze, mi sentii travolgere. Ma reagii e chiesi aiuto al nostro veterinario, il dotto Dalzovo (di cui ti mando in una mail a parte il numero di telefono: lo puoi chiamare a nome mio).
Lui fu l’unico a darmi speranze, contro pareri drastici o, come sucede a te, risposte pietose. Joy mangava e vomitava, ma quando è toccato a me per la prima volta dargli da mangiare… non rimise nemmeno una briciola di cibo: era segno del destino.
Lo abbiamo curato: io con tanto amore e la giusta somministrazione di cibo (su questo stessa rubrica trovi i miei consigli per le pappe, che richiedono solo un po’ di tempo e attenzione in più, soprattutto i primi mesi, fino al cambio definitivo dei denti). E poi il dottore gli ha prescritto una cura specifica che, sono sicura, potrà prescrivere al tuo cucciolone. Che, mi auguro, crescerà sano, forte e felice com’è cresciuto il mio grande Joy.
Tienimi informata, mi raccomando.
Ti faccio tutti i miei più sentiti auguri.
Una coccola grande al cucciolo

Diana

P.S. Qui troverai diverse risposte alle lettere di altri proprietari di cani con megaesofago:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.