I nostri migliori amici

Megaesofago in 2 cuccioli di 4 mesi

Ho 2 cani della stessa cucciolata di 4 mesi affetti da megaesofago congenito.
Il maschio sembra in condizioni migliori rispetto alla femmina che rigurgita molto più spesso, lui quasi mai.
I miei veterinari hanno fatto radiografie con pasto barilato ed endoscopia ma nessuna terapia se non farli mangiare con le ciotole in alto.
Ho letto che lei ha avuto un cane con lo stesso problema e avrei necessità del suo aiuto in proposito.
Ho anche visto che in Italia c’è un centro per lo studio e la cura della patologia mediante intervento chirurgico ma non credo economicanente di poter sostenere la spesa per i piccoli.
Se esistesse una terapia che possa non dico risolvere ma almeno tenere sotto contollo la patologia ed evitare la polmonite ab ingestis sarebbe già una gran cosa.
La ringrazio per quanto potrà fare per Hera e Dioniso.
Cordialità

Silvia

Gentilissima Silvia,
ho appena risposto a una domanda sul megaesofago, che me ne arriva subito un’altra.
Un tempo mi sorprendevo pensando che la patologia fosse in aumento, ma ora penso che  venga più facilmente riconosciuta tramite diagnosi ed esami.
Forse anche grazie al mio Joy, di cui si è tanto parlato negi anni passati, e che con la sua (la nostra) esperienza ha fatto sì che tanti cagnolini dati per spacciati potessero salvarsi e vivere, come lui, una vita piena e felice.

Per quanto riguarda l’alimentazione, più sotto le indico il link alla pagina dove abbiamo raggruppato buona parte delle risposte che ho dato in questi anni sull’argomento.
Vorrei invitarla a mantenere l’ottimismo e a pensare che spesso la patologia regredisce almeno in parte con la crescita. In ogni caso è importante sottoporre i due cagnolini a una terapia, che li aiuti i primi mesi, ch sono di solito i più difficili. In una mail a parte le invio il riferimento all’assistente del dottor Dalzovo che ha curato il mio Joy e decine di altri cani per i quali pareva non esserci più speranza. Il dottor Dalzovo ci ha purtroppo lasciati, ma il suo assistente saprà darle le indicazioni per aiutare i suoi cuccioli.
Mi tenga informata.

Con tanti auguri e una coccola a Hera e Dionisio

Diana

P.S. Ecco il link alle lettere sul megaesofago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.