Margherita commenta “Paco, il Re della strada”

Ciao Diana,
mi chiamo Margherita e ho 11 anni e abito a Cesate in Lombardia.
A scuola con la mia insegnante e i miei compagni abbiamo letto la storia di Paco.
Il tuo libro mi è piaciuto molto, ma ho fatto fatica nel capire le parole difficili e quindi ho dovuto rileggerlo più di una volta.
Io ho adottato un gatto di nome Ombra in un gattile, che era solo e non aveva una famiglia e gli ho voluto tanto bene, proprio come tu hai voluto tanto bene a Paco.
Il tuo libro mi ha fatto riflettere molto e mi ha fatto capire quanto sono importanti gli animali e quanto vanno rispettati.
Diana hai scritto proprio un bel libro che avrà fatto riflettere tanti bambini come me.
La parte del libro che mi è piaciuta di più e quando tu hai adottato Paco e lui finalmente, dopo aver passato momenti brutti, ha trovato una famiglia che gli volesse bene.

Margherita

Carissima Margherita,
piacere di conoscerti!
Non sai quanto mi renda contenta sapere che il libro di Paco è piaciuto e ha fatto riflettere ragazzi che un giorno avranno in mano le sorti del mondo, che si spera perciò migliore.
Ho già risposto ad alcuni tuoi compagni di classe e sul mio sito potrai leggere le loro lettere, e anche la tua: https://www.dianalanciotti.it/category/libri/
La vostra insegnante ha promosso un’iniziativa molto importante, perché in tutti questi anni (21!) di impegno a favore degli animali ho constatato che gli adulti difficilmente cambiano: se amano gli animali va bene, ma se non li amano (perché di solito non hanno avuto la fortuna di condividere la propria vita con loro) spesso resteranno insensibili o addirittura ostili nei loro riguardi. Perciò è importante parlare ai più giovani, che di solito sono più aperti al cambiamento, più curiosi, più facilmente disponibili ad avvicinarsi a realtà ancora sconosciute.
Spero che la difficoltà di certe parole sia stata di stimolo ad arricchire il tuo vocabolario. Però hai fatto bene a farmelo notare: la prossima volta ne terrò conto.
Sono contenta che tu abbia già avuto un’esperienza con un gatto (anche loro, come i cani, sono esseri straordinari), che di certo ti ha fatto capire quanto sia bello averli al nostro fianco.
Paco ci ha insegnato tante cose importanti: ad esempio che un cane sa perdonare e dimenticare le cattiverie ricevute ed è sempre pronto ad amare di nuovo; che gli animali non sono mai cattivi, ma quando sbagliano è sempre colpa degli umani. E tante altre “lezioni” di cui ho parlato anche negli altri libri scritti “con” lui: Paco. Diario di un cane felice e In viaggio con Paco.
Mi piacerebbe avere ancora tue notizie. Se puoi, tienimi informata sui tuoi studi.
E grazie per avermi scritto

Un abbraccio

Diana

P.S. Se tu e i tuoi compagni di scuola vorrete continuare a leggere le gesta di Paco nel libro Paco. Diario di un cane felice, potete parlarne alla vostra professoressa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *