Di Maio: il “ministro del giorno dopo”

Giggino Di Maio ci informa tramite Twitter che ieri la Svizzera ha riaperto i confini e lui… oggi ne ha parlato col collega svizzero…
A che serve un “Ministro del giorno dopo”?
Diana Lanciotti

P.S. Da un video diffuso in rete risulta che all’incontro Giggino si è presentato con un corteo di auto blu. Fonti della Farnesina assicurano però che gli ultimi 100 metri Gigì li ha percorsi col monopattino 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *