Cucciolo di Pastore tedesco col megaesofago

Salve signora Diana, ho un cucciolo di pastore tedesco col megaesofago. Gli ho fatto costruire un’apposita sedia per tenerlo dritto mente mangia. Gli frullo le crocchette, ma dopo un po’ le rigurgita. Può darmi qualche consiglio per l’alimentazione, per favore?
Grazie mille

Cetty

Cara Cetty, mi dispiace per il suo cucciolo, ma vedrà che con le dovute cure e attenzioni riuscirà a crescere bene.
Io per il mio Joy (come del resto per tutti i miei cani) ho sempre preparato un pappone  casalingo, con riso soffiato bagnato con acqua tiepida, carne bovina macinata, ricotta, yogurt, carote tritate, olio extravergine di oliva, ogni tanto ceci e una volta la settimana un uovo crudo. Fino alla dentizione completa gli frullavo tutto, poi non ce n’è più stato bisogno.

E poi non c’è mai stato bisogno di tenerlo in piedi, ma gli mettevo la ciotola all’altezza del petto, di modo che non dovesse chinarsi.
Inoltre per mesi gli ho fatto una cura prescritta dal nostro veterinario, che purtroppo non c’è più. Però il suo assistente conosce bene la terapia, che è stata utilizzata per tantissimi cani che erano dati per spacciati e invece hanno avuto e hanno una vita lunga e felice. Se vuole vi posso mettere in contatto.

Non si allarmi e soprattutto non si faccia spaventare: secondo alcuni veterinari il mio Joy non se la sarebbe cavata, tanto che mi consigliavano la soppressione. Invece, con le accortezze nell’alimentazione e la giusta terapia, Joy è vissuto per anni felice e pieno di vitalità.
La inviterei a leggere sul mio sito alcune delle lettere a cui ho risposto, per avere qualche indicazione in più: https://www.dianalanciotti.it/2019/01/megaesofago-canino-curarlo-si-puo/
La prego di tenermi informata: più si conosce questa patologia e i rimedi per affrontarla, più aiutiamo tanti cani e tante persone a vivere meglio.
Un caro saluto a lei e una coccola al cucciolo
Diana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *