“Il Giornale del Garda” ricorda Aldo Lanciotti, il papà di Diana

“Dipende, Il Giornale del Garda”, dedica una pagina alla scomparsa di Aldo Lanciotti,  papà di Diana (qui la versione online della rivista: https://ita.calameo.com/read/0005275286f75d84357c3).
Su questo sito Diana ha dedicato al padre e alla madre, scomparsa lo scorso gennaio, un suo personale ricordo (v. https://www.dianalanciotti.it/2018/09/ciao-papa/)

«È bello vedere quanti buoni ricordi il papà e  anche la mamma abbiano lasciato in chi li ha conosciuti», dice Diana. «Sono stati un esempio per tanti, e per me e mia sorella Sonia due grandi genitori. Due grandi educatori, capace di trasmettere valori morali molto importanti. Valori che a volte possono apparire un po’ limitanti, nel senso che ti limitano il raggio d’azione in un ambito molto ristretto: quello della correttezza, della rettitudine, del rispetto verso gli altri. Eppure sono proprio questi valori che ci hanno sempre permesso di agire secondo un codice morale e un senso della giustizia incrollabili. Ho sempre ringraziato, alla fine di ogni mio libro, i miei genitori per avermi trasmesso il loro grande amore per il Creato, facendo nascere in me la voglia  di fare qualcosa, nel mio piccolo, per migliorarlo. Da loro ho imparato i valori del rispetto e della comprensione verso il prossimo e il senso di responsabilità verso le creature più deboli, che noi abbiamo il compito di custodire e salvaguardare. Come ho già detto, entrambi sono stati figure importanti per noi familiari e anche per tante altre persone, e hanno lasciato un’impronta indelebile con la loro umanità e la loro voglia di dedicarsi agli altri. Due grandi esempi da ricordare e imitare.»

Simona Rocchi
ufficio stampa

Un commento per ““Il Giornale del Garda” ricorda Aldo Lanciotti, il papà di Diana

  1. Gent.ma Signora Diana,
    ho scoperto solo oggi dal suo Sito, la dolorosa notizia della morte del suo caro papà. In questa occasione – come ho già fatto per la sua mamma – le esprimo tutta la mia vicinanza in questa triste occasione.

    Annarosa Berselli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *