È in arrivo il n° 70 di “Amici di Paco”

Entro la metà di novembre sarà distribuito in 15.000 copie il numero 70 di Amici Paco, la rivista del Fondo Amici di Paco letta da almeno 60.000 persone. Come ogni anno sarà possibile acquistare i Regali di Paco per un Natale all’insegna della solidarietà. Se non l’avete già fatto, iscrivetevi per poterla ricevere per un anno e sostenere tutte le iniziative del Fondo Amici di Paco a favore degli animali più bisognosi.

Anche questo numero è ricco di iniziative, notizie e informazioni interessanti.

– L’editoriale di Diana Lanciotti, fondatrice del Fondo Amici di Paco e direttore responsabile della rivista, da lei stessa fondata 21 anni fa, in cui Diana riprende un discorso lasciato in sospeso nel numero precedente e ricorda la recente scomparsa del padre, a distanza di sette mesi da quella della mamma, entrambi ispiratori di grandi valori e testimonianze di amore per la Natura;
“Parliamone insieme”, rubrica curata da Diana Lanciotti in collaborazione con veterinari, educatori, comportamentalisti e allevatori, dedicata ai problemi di convivenza con i nostri amici a quattrozampe. Questa volta Diana esaminerà il caso del Golden Retriever Miele e della sua presunta “svogliatezza” a seguire la propria padrona;
– i “Regali di Paco”: il mitico Calendario di Paco (da parete e da scrivania), giunto alla ventesima edizione, e tutti i libri di Paco Editore, per un Natale all’insegna della bontà. Il ricavato, infatti, è devoluto al Fondo Amici di Paco, per sostenerne le attività a favore degli animali meno fortunati;
– la campagna “NON SIAMO GIOCATTOLI”, contro gli acquisti o le adozioni irresponsabili di cani o di gatti per Natale;
– due straordinarie strenne di Natale per Paco Editore: Mostri canini di Diana Lanciotti, racconto fotografico, divertente e affettuoso, del “dietro le quinte” di un’esposizione canina; Vite di coppia, raccolta di racconti di Piero Bianchi, veterinario-scrittore già autore di diversi libri per Paco Editore;
l’intervista a Diana Lanciotti, che racconta le motivazioni di questo suo diciannovesimo libro che segue ai suoi tre precedenti libri fotografici di grande successo (I miei musi ispiratori, Occhi sbarrati e Paco, il simpatico ragazzo);
“la libreria di Paco”, con la presentazione di tutti i libri di Paco Editore, da regalare e regalarsi per sostenere le iniziative del Fondo Amici di Paco;
– la doppia locandina con le campagne del Fondo Amici di Paco: su un lato “Non siamo giocattoli” e sull’altro “Cane educato, cane rispettato”.
– la campagna “Botti no, grazie”, con la quale ogni anno il Fondo Amici di Paco rivolge un appello contro l’utilizzo dei botti di fine anno;
la Posta di Diana, che questa volta ospita una piccola parte delle attestazioni di stima e solidarietà giunte a Diana in seguito alla campagna diffamatoria orchestrata da due “eroi della tastiera” dediti alla malevolenza e alla calunnia;
– la presentazione di una new- entry in casa Errico & Lanciotti... a voi il piacere di scoprire di chi si tratta…
la CAMPAGNA ANTIPARASSITI 2018, con la quale per il sedicesimo anno il Fondo Amici di Paco aiuta i canili e i gattili a mantenere in salute i loro ospiti e favorirne le adozioni;
la campagna “Sbarriamogli la strada”, collegata alla campagna antiparassiti;
i consigli del veterinario, rubrica curata dal dottor Piero M.Bianchi, che questa volta si occupa dei pericoli legati alle festività natalizie;
l’Oroscopo quadrupede e bipede, curato come ogni anno da Sandra Zagatti, una delle più note e apprezzate astropsicologhe;
le indicazioni per destinare il 5×1000 al Fondo Amici di Paco, e per diventare “amici di Paco”, per ricevere la tessera e la rivista Amici di Paco e sostenere le iniziative dell’associazione per un anno.
“l’album degli amici di Paco”, con le foto dei cani e dei gatti inviate dai lettori.

Che cos’è “Amici di Paco”:
-un filo diretto con e tra i sostenitori del Fondo Amici di Paco
-un aggiornamento costante sulle iniziative rese possibili grazie al contributo di tutti i sostenitori
-un mezzo d’informazione sulle problematiche legate al randagismo
-uno strumento di sensibilizzazione per creare e diffondere una profonda cultura di rispetto e solidarietà nei confronti di tutti gli esseri viventi (uomini compresi) e della natura che ci circonda.

Perché sostenere “Amici di Paco”:
-perché è la prima rivista a diffusione nazionale a trattare principalmente le tematiche legate all’abbandono e ai maltrattamenti sugli animali;
-perché ogni adesione ci consente di continuare ad aiutare concretamente i cani e i gatti nei rifugi di tutta Italia.
“Amici di Paco” è ricca di argomenti interessanti e notizie utili per chi ama gli animali.
Con una veste grafica accattivante e di facile leggibilità, viene inviata in 15.000 copie a numero ai sostenitori che hanno sottoscritto l’abbonamento, a tutti gli studi veterinari, a diverse centinaia di giornalisti, per un totale di 60.000 contatti a numero.

Il progetto editoriale è dell’agenzia Errico & Lanciotti, che da sempre cura gratuitamente tutte le campagne e la comunicazione del Fondo Amici di Paco, sotto la direzione creativa di Diana Lanciotti.

«Sembra impossible essere arrivati al settantesimo numero», commenta Diana Lanciotti fondatrice del Fondo Amici di Paco, pubblicitaria, giornalista e autrice di diciotto libri di grande successo, tra cui la famosa trilogia di Paco. «Se penso che avevamo incominciato con un numero di prova, semplicemente per informare chi aveva acquistato Paco, il Re della strada (allora edito da Mursia, n.dr.) dell’utilizzo dei diritti d’autore… ma poi le richieste di continuare sono state talmente tante che siamo stati praticamente obbligati dai nostri lettori/sostenitori a continuare. Ogni numero è un grande impegno, per me e la redazione, però ogni volta la soddisfazione è enorme. Anche perché la rivista crea un legame fortissimo, di condivisione e amicizia, con i nostri sostenitori, che la aspettano come un appuntamento irrinunciabile. Purtroppo il budget è sempre risicato, ma da anni il Fondo Amici di Paco è abituato, nel suo piccolo, a fare… cose da grande. Dopo tanti anni riusciamo ancora a mantenere la tiratura di 15.000 copie e una media di 60.000 lettori a numero. Ancora, dopo 21 anni, i nostri lettori/sostenitori si appassionano ai contenuti della rivista, che fornisce loro tanti spunti di riflessione, oltre che occasioni importanti per essere solidali e aiutare concretamente gli animali. Come dico spesso, l’amore per il Creato, che è alla base di tutto il nostro impegno, e i Valori che professiamo e testimoniamo col nostro operato sono condivisi da tante persone, nonostante viviamo tempi in cui questi stessi Valori sembrano obsoleti o, peggio, vengono derisi e calpestati. È tanto il disagio di vivere in un mondo corrotto ed egoista, ma è anche tanta la voglia di sentir parlare di Bene e fare del Bene. Non è una questione di essere animalisti o meno. Ciò che conta è come ci si rapporta verso tutto il Creato, e con tutto ciò che contiene. La discriminante è il nostro rapporto con la Natura che ci circonda e accoglie: la nostra grande casa, da tenere pulita, in ordine, da rispettare e onorare. L’amore per il Creato è un modo di sentire e agire che si riverbera in tutte le attività del Fondo Amici di Paco, e non può ridursi alla sola tutela degli animali. È il mondo in cui viviamo a dover essere tutelato, amato, rispettato: animali, perciò, ma non solo.»

Le parole di Diana Lanciotti sottolineano una delle peculiarità dell’associazione fondata da lei e dal marito, 21 anni fa. Diana ne è il motore e l’anima, e con il suo impegno e la sua passione consente a una piccola associazione di fare “cose da grande”, come lei stessa ripete spesso, grazie alla generosità di persone che condividono il suo modo di essere, agire, pensare e si ispirano ai suoi stessi Valori di solidarietà e amore verso tutto il Creato.

Se non siete ancora “amici di Paco”, iscrivetevi ora. Riceverete la tessera di “amico di Paco”, la rivista di Paco per un anno e in più sosterrete le nostre iniziative a favore degli animali più bisognosi.
Per informazioni e per richiedere una copia omaggio telefonate allo 030 9900732 o scrivete a paco@amicidipaco.it.

DIVENTATE ANCHE VOI “AMICI DI PACO”! AIUTATECI AD AIUTARLI.

Simona Rocchi
ufficio stampa Fondo Amici di Paco
simona@amicidipaco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *